• rinaldo imperiale

La Camera Reale della Piramide di Cheope

Questa stanza è un mistero per molti là fuori. Puoi trovare un numero infinito di storie a riguardo. Questo mi ha fatto dare un'occhiata più da vicino a questa stanza.

È particolarmente degno di nota il fatto che non ci siano caratteri o geroglifici sulle pareti e sul pavimento.

Ad oggi non è nemmeno chiaro per cosa sia stata costruita questa stanza.

Sebbene si parli della camera reale e della camera della regina, le tombe tipiche hanno avuto un aspetto diverso finora. Ma cominciamo dal vuoto della stanza. Il vuoto della stanza può dirci qualcosa in molti modi. “Uno spazio vuoto non può distrarci” Persone che vivono in uno spazio vuoto o possono rimanerci più a lungo per dimostrare che hanno bisogno di poco o niente.

Oggi la parola "ascesi" è spesso usata in questo contesto. Non avere nulla può liberare le persone, e in questo caso la mente, o forse anche liberarle. La vita era meno complicata per i governanti di quella del cittadino medio di oggi.

Se non hai nulla o poco significa che non sei dipendente da nulla, ascolterai dichiarazioni di clero e credenti di diverse religioni.

Ti immergi in un mondo colorato e selvaggio, la vita non era diversa allora e lo è ancora oggi. Ma quando si entra in questa stanza senza dipinti, scritti e geroglifici, la mente e la persona dietro di essa entrano in una nuova sfera. "Una stanza fresca".


Sei andato lì per pensare? Una stanza di silenzio, simile a come conosciamo oggi la cappella! Hai attinto energia e questo ha creato spazio per nuove visioni? Gli architetti hanno scritto lì i tuoi progetti di costruzione? Era un tesoro? La tecnologia segreta era protetta lì? Un proiettore? Uno stargate, uno stargate in stile hollywoodiano? Un comunicatore per connettersi con altri pianeti, sistemi solari? Era una specie di rifugio per l'essere vivente più alto e prezioso in quel momento? Aspetta un attimo, in senso stretto era il rifugio o il palazzo per un'intera famiglia. Secondo le conoscenze odierne, tre potrebbero aver vissuto in essa. C'erano anche tre camere, una delle quali mai terminata. Sembra anche un dungeon, un dungeon molto elaborato, ma non si può escludere? Qualcuno è stato trattenuto lì? La luce era il nemico e quelli che vivevano lì potevano tenersi al sicuro lì durante il giorno! Lo spazio e l'intera piramide sono stati costruiti in modo così stabile perché si presumeva che prima o poi una catastrofe avrebbe colpito il pianeta? Non sai nemmeno se le piramidi sono state costruite da gente come noi? Tutto è molto vago e ampiamente tradotto! Ci sono poche prove e gli strumenti non sono stati trovati. Ci sono anche teorie su come gli antichi egizi e i conseguenti faraoni si siano imbattuti in queste strutture. Quindi dovevi solo trasferirti e fingere di essere il proprietario. A rigor di termini, non sappiamo proprio nulla, solo i dati misurabili matematicamente non sono in realtà contestabili. Sono proprio queste aree con i numeri e le formule utilizzate che consentono di trarre conclusioni su quale "intelligenza" avevano i costruttori. Era solo una stanza per meditare? I costruttori delle piramidi erano collegati in rete con i propri in tutto il mondo e quindi sono entrati in determinati momenti in cui i templi e gli edifici sacri comunicano tra loro? Allora l'“Inca” andava nella sua capanna la sera e il “Faraone” a mezzogiorno nella sua sala relax, mentre in Messico i “Maya” di notte salivano sul tetto del mondo e poi iniziavano un vivace scambio? Bene che l'immaginazione e l'immaginazione non siano limitate. Ufficialmente tutti parlavano una lingua diversa! A quel tempo tutti avevano ancora i linguaggi delle immagini e dei simboli. Hanno parlato? Potrebbero essere stati tutti in contatto telepatico? La risposta si risolverà solo se esisterà anche un traduttore universale per tutte le forme di vita che non è possibile definire in modo più dettagliato. Eccoci di nuovo nella religione, lì dicono che doveva essere un dio.

Con una nuova idea, sorgono contemporaneamente nuove domande. Questa è arte e vizio allo stesso tempo quando ti destreggi tra nuove date. Non c'è nessuno a cui possiamo chiedere, le conoscenze tradizionali sono quasi inesistenti. Nada. Si dice anche che i costruttori abbiano fatto un "buon lavoro" quando si trattava di non lasciare tracce.

Era possibile utilizzare questo spazio per vivere un'esperienza spirituale?

Chiunque abbia mai avuto a che fare con i dati chiave e le masse della Camera del Re comprende rapidamente che da nessun'altra parte il lavoro è stato svolto in modo così preciso e dettagliato. Questo è ovviamente interessante perché sottolinea l'importanza della stanza. La funzione e il significato un mistero!


Copiamo la fase di vuoto spaziale e la presunta “ascesi” del Nostro Secolo. I seguenti paralleli possono essere trovati qui. Fino a una certa età siamo tutti cacciatori-raccoglitori. Accumuliamo spazzatura sulle cose. Questa azione è materialisticamente, economicamente, un successo, il capitalismo si basa sul consumo. Ma con l'aumentare dell'età, questo sviluppo va indietro. Improvvisamente è "cool" avere il meno possibile. È nuovo qui in occidente. In altri paesi è normale avere poco. Per questo, questi paesi hanno sviluppato uno spirito molto più forte. Questi paesi hanno passato più tempo a capire meglio il proprio essere. In armonia con la natura. Quindi puoi leggerlo.

Con persone benestanti con grandi case e molta terra, in realtà queste case hanno spesso solo i mobili più necessari. Certo puoi dire che ha qualcosa a che fare con il "Chi" del soggiorno. Ma in qualche modo l'intera cosa ricorda l'umile stile di vita dell'“ascesi”. Dai via molto e ricevi indietro molta esperienza e conoscenza spirituale. Niente può distrarti nelle stanze vuote, come già accennato in precedenza. Puoi concentrarti sull'essenziale. Una scrivania ordinata con le basi può fare miracoli.


C'erano pozzi d'aria in questa stanza, ma quando hai trovato questa stanza in quel momento, questi condotti erano sigillati e chiusi. Eri già sigillato durante la tua vita o solo dopo che il sigillo è stato ordinato per ragioni sconosciute? Lassù non era facile respirare, caldo e soffocante a oltre 40 metri. I condotti dell'aria purtroppo avevano un piccolo attorcigliamento, tanto che oggi sappiamo che non erano abituati a guardare le stelle.


Quindi cosa ha spinto i costruttori a costruire questo spazio, in questo vuoto del nulla.

Prova a fare uno sforzo tu stesso e cerca di trovare ulteriori paralleli.

In realtà è come un grande puzzle. Ma qualunque siano le risposte o le derivazioni che troviamo in questo edificio altamente complesso, sarebbe sempre una risposta "può" e "possibilmente". In questi molti secoli, migliaia di egittologi hanno ceduto alla follia della ricerca e della scienza. Le opere di tutta la vita si basano sulla scoperta dei segreti dei faraoni, dei suoi edifici e degli egizi. È davvero emozionante e affascinante. Con così tanta architettura serve tanta fantasia per cercare risposte che non siano già state citate 100 volte da altri.

Diversi gruppi di ricerca hanno già effettuato una misurazione del suono nelle camere. È venuto fuori che c'è così tanto silenzio in questa stanza che alcune persone hanno paura. Ognuno reagisce in modo molto diverso alla calma e alla quiete. Quando si medita, tuttavia, questa calma sarebbe qualcosa di buono e desiderabile. Oggi sappiamo che la terra emette vari suoni e suoni, suoni naturali. Gran parte nella gamma delle basse frequenze, a meno che non si tratti di un'eruzione vulcanica. La bassa frequenza è al di sotto dell'orecchio umano. Queste frequenze sono oggi utilizzate dai mammiferi marini per la comunicazione. L'udito era migliore> 4500 anni fa?


Certe vibrazioni, su certe frequenze. Ad esempio l'8hz (cuore) la risonanza di Schuhmann, funziona nella stessa gamma di frequenze come parte del nostro cervello. Le persone esposte alla frequenza di 8 Hz si sentono meglio. Questo è il risultato di molti studi e delle singole materie.


I pozzi d'aria possono quindi aver trasmesso una sorta di frequenza a fascio nelle camere in determinati momenti, sia di giorno che di notte, ad una certa angolazione rispetto al sole o al cosmo notturno. È del tutto possibile che fossero anche i toni della terra.

Perché tutta la faccenda? I costruttori e gli abitanti delle camere hanno potuto vivere un'esperienza straordinaria. Lo spirito e la risonanza di Schuhmann vibrano in sincrono. In linea. Dato che a volte tutti cerchiamo qualcosa, questo potrebbe essere stato lo stesso motivo!


stavi cercando! Cosa cercavi allora? Puoi vedere che è un gioco del gatto e del topo senza dati empirici e conoscenze in tasca.

L'unica speranza che rimane è che si scoprano gradualmente nuovi elementi. Questi possono includere nuove conoscenze tangibili. Con solo pochi scritti del passato con progetti o la conoscenza dell'origine della conoscenza segreta, questo pianeta sarebbe liberato dal dover cercare ulteriormente. Tutti amiamo il segreto che giace sopito nel segreto da scoprire.



mfg


rinaldo imperiale